I nostri ospiti sono quotidianamente coinvolti in attività finalizzate al loro recupero psicofisico

Attività ergoterapiche

Gli ospiti vengono coinvolti in attività ergoterapiche, che puntano al recupero, nell’ospite, del senso di idoneità personale, al miglioramento dell’immagine di sé e al senso di appartenenza e di inclusione sociale.

Le attività ergoterapiche promossa dalla Comunità Nefesh prevede  l’impegno degli ospiti in differenti mansioni lavorative interne.

Gli ospiti vengono inoltre coinvolti nella vita della Comunità tramite gruppi di ascolto:

  • Gruppi di sostegno settimanali (gruppi verbali, di attività espressiva, di scrittura, di attività corporea, di rilassamento, di drammatizzazione) . Tali gruppi, a valenza psico-educazionale, sono condotti dagli operatori della Comunità e all’occorrenza da personale esterno qualificato.
  • Cineforum, finalizzato – attraverso la scelta mirata dei film in proiezione ed un attento lavoro di indirizzo della discussione (durante e dopo) – alla riflessione su tematiche e contenuti valorialmente rilevanti
  • Parlamenti
    • settimanali: gruppi di discussione condotti dall’operatore in turno rispetto alle proposte educative formulate nei “Patti” o rispetto a temi di attualità;
    • quotidiani: ovvero gruppi mattutini di organizzazione della giornata, divisione dei compiti fra gli ospiti, condivisione delle commissioni previste per la giornata e risoluzione di eventuali controversie.
  •  Gruppi di auto-mutuo aiuto esterni alla Comunità, per persone con dipendenza da alcol.

È altresì prevista la possibilità da parte degli ospiti di occupare il proprio tempo libero tramite corsi formativi di carattere educativo e/o ludico (musica, PC, tornei di carte, calcio, etc) e tramite l’organizzazione di visite all’esterno della struttura, compresi soggiorni estivi di più giornate.

La compliance come strumento terapeutico

L’attività di gestione e somministrazione dei farmaci prescritti dal personale medico esterno o interno alla struttura si lega saldamente all’obiettivo riabilitativo ergoterapico e al riequilibrio delle condizioni di salute psico-fisica dell’ospite.

L’appropriatezza della proposta riabilitativa viene costantemente monitorata da personale formato e competente.

L’attività di monitoraggio delle condizioni di salute psico-fisica dell’ospite viene espletata mediante visite, colloqui e consulenze effettuati da personale medico interno e/o esterno.